Sanremo 2024: conduttori, cantanti, eventi ed ospiti

Da martedì 6 a sabato 10 febbraio, va in scena la 74esima edizione del Festival della Canzone Italiana, che che se ne dica il più grande evento culturale d’Italia.

Trovatemi un altro evento come Sanremo in cui per 1 settimana e in realtà per molto di più a seguire, si parli, bene o male (anche) di musica, su praticamente tutti i media, nel nostro Paese e non solo.

Certo si parlam molto di spettacolo, gossip, polemiche, magari perfino politica, ma la musica c’è e non fa solo da sfondo, Basta accendere la radio, da qui ai prossimi mesi, per rendersene conto. Sanremo, tra alti e bassi, è una solida realtà, un grande evento culturale, che non deve per forza piacere a tutti, anche se negli ultimi anni ha il merito di rappresentare sempre di più differenti voci, con vari stili, generazioni e approcci, insomma, non fa poi così schifo.

Sanremo 2024: i cantanti in gara

A Sanremo 2024 i cantanti in gara sono 30: Eccoli in ordine alfabetico, con il titolo della canzone che porteranno in gara: Alessandra Amoroso – Fino a qui, Alfa – Vai!, Angelina Mango – La noia, Annalisa – Sinceramente, BigMama – La rabbia non ti basta, Bnkr44 – Governo punk, Clara – Diamanti grezzi, Dargen D’Amico – Onda alta, Diodato – Ti muovi, Emma – Apnea, Fiorella Mannoia – Mariposa, Fred De Palma – Il cielo non ci vuole, Gazzelle – Tutto qui, Geolier – I p’ me, tu p’ te, Ghali – Casa mia, Il Tre – Fragili, Il Volo – Capolavoro, Irama – Tu no, La Sad – Autodistruttivo, Loredana Bertè – Pazza, Mahmood – Tuta gold, Maninni – Spettacolare, Mr.Rain – Due altalene, Negramaro – Ricominciamo tutto, Renga e Nek – Pazzo di te, Ricchi e Poveri – Ma non tutta la vita, Rose Villain – Click boom!, Sangiovanni – Finiscimi, Santi Francesi – L’amore in bocca, The Kolors – Un ragazzo una ragazza.

Sanremo 2024: le votazioni e i co-conduttori

Nel corso della prima serata di Sanremo 2024 (martedì 6 febbraio) si esibiranno tutti i 30 artisti in gara, ciascuno con il proprio brano, votati dalla giuria della sala stampa, tv e web. Al termine delle votazioni verrà stilata una classifica provvisoria dei 30 artisti in gara e verranno annunciate le prime cinque posizioni. Co-conduttore sarà il vincitore di Sanremo 2023 Marco Mengoni, che affiancherà Amadeus.

Nella seconda serata di Sanremo 2024 (mercoledì 7 febbraio) si esibiranno 15 dei 30 artisti, votati dalla giuria delle radio (50%) e dal pubblico a casa tramite televoto (50%). Al termine delle votazioni sarà stilata una classifica provvisoria dei 15 artisti in gara e verranno annunciate le prime cinque posizioni. La Co-conduttrice sarà una grande della musica nostrana, ovvero Giorgia.

Nella terza serata di Sanremo 2024 (giovedì 8 febbraio) si esibiranno i restanti 15 dei 30 artisti, votati dalla giuria delle radio (50%) e dal pubblico a casa tramite televoto (50%). Co-conduttrice della serata sarà la sempre spumeggiante Teresa Mannino.

Durante la quarta serata di Sanremo 2024 (venerdì 9 febbraio) i 30 artisti si esibiranno con le cover. Come sempre sarà una serata particolarmente stimolante sul piano artistico. Co-conduttrice, accanto ad Amadeus, in questo caso sarà Lorella Cuccarini.

Nel corso della serata finale di Sanremo 2024 (sabato 10 febbraio) si esibiranno nuovamente i 30 artisti con il rispettivo brano in gara. Saranno votati dal pubblico a casa tramite televoto. Al termine delle votazioni sarà stilata la classifica finale determinata dalla media tra le percentuali della serata finale e quelle delle serate precedenti, che stabilirà la classifica definitiva dalla trentesima alla sesta posizione. Dopo aver annunciato i primi cinque classificati i voti saranno azzerati. Gli artisti si esibiranno nuovamente e saranno votati dalla giuria della sala stampa (33%), dalla giuria delle radio (33%) e dal pubblico a casa tramite televoto (34%). Alla fine si arriverà finalmente ad individuare la canzone vincitrice. Co-conduttore della quinta e finale serata del Festival 2024 sarà il mitico Fiorello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *