Rete24 News

Scommesse online? Semplici e sicure con le giuste informazioni

Nel 2017 gli italiani ad essersi dilettati almeno in un’occasione con le scommesse sportive online erano 2,2 milioni, per una raccolta complessiva – sommata a quella dei casinò virtuali – giunta a quota 1,36 miliardi di euro.

Passione betting: le ragioni dell’exploit italiano

I risultati raggiunti dall’industria del gioco online – una realtà relativamente giovane in Italia dato il debutto avvenuto solo nel 2008 – si spiegano tenendo conto dell’incredibile varietà dell’offerta, della praticità di sistemi che richiedono solo qualche click per mettere a segno le proprie giocate e dell’ormai ampissima diffusione di smartphone e tablet, che, grazie alle app, hanno reso ancor più pratico e intuitivo il betting

Lo sviluppo del settore del gioco online in italia ha seguito un iter particolarmente positivo: grazie ad una puntuale azione di vigilanza (svolta essenzialmente da Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e polizia postale) la maggior parte dei portali di betting raggiungibili sul territorio nazionale risulta regolarmente autorizzata e, quindi, affidabile.

Giocare online senza correre rischi

Dilettarsi con le scommesse online oggi è semplice e sicuro, ma rimane fondamentale adottare un approccio moderato e sapere come funzionano i bookmaker virtuali. Di seguito, proponiamo un vademecum essenziale per le giocate sul web, rimandando all’esaustiva guida alle scommesse sportive online di un grande nome del betting italiano per ulteriori approfondimenti.

1. Selezionare un bookmaker autorizzato dall’ADM

Il primo step consiste nella scelta del gestore con il quale scommettere. Valutare i campionati, i tornei e gli eventi sportivi coperti dall’operatore, come pure le formule di giocata proposte e la convenienza delle quote e degli eventuali bonus è scontato. Tuttavia, onde evitare di incappare in spiacevoli sorprese, rimane fondamentale accertarsi di aver selezionato un portale autorizzato.

Come riconoscere i siti autorizzati dall’ADM? La soluzione più semplice consiste nell’individuare il numero di concessione dell’operatore (generalmente riportato nella home page e/o su tutte le pagine del sito) e inserire tale codice all’interno dell’apposito form di ricerca presente sul portale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In questo modo, è possibile verificare l’effettiva esistenza della concessione in esame e accertarne la corrispondenza con i dati societari del gestore.

In più, gli operatori ADM devono riportare il marchio dell’agenzia e quello del gioco legale e responsabile su tutte le pagine del portale, dichiarare in modo trasparente le probabilità di vincita e provvedere a fornire agli utenti regolamenti chiari ed esaustivi.

Tra i dettagli indice dell’affidabilità del sito spicca l’adozione di un certificato SSL e del Protocollo HTTPS, che assicurano connessioni utente/server criptate e, quindi, sicure. Questo semplice accorgimento garantisce sicurezza durante tutti i trasferimenti di dati, inclusi quelli relativi ai versamenti. Per sincerarsi dell’adozione di questa tipologia di connessione, basta controllare che nella barra di ricerca del browser, l’indirizzo del sito di betting sia preceduto da “https://”.

2. L’indispensabile per puntare via web

Cosa occorre prima di cominciare a scommettere online?

In primis, è bene assicurarsi che il portale (o la app) scelta per il gioco sia compatibile con il dispositivo che si intende utilizzare. In genere, tutti i grandi player del settore propongono portali ottimizzati anche per la navigazione da smartphone o da tablet, ma non è detto che la praticità delle interfacce proposte risulti sempre soddisfacente.

Molto importante anche dotarsi di una connessione di rete a banda larga affidabile. Nel caso delle scommesse con formula dal vivo, ad esempio, è fondamentale aver modo di mettere a segno la propria puntata con tempestività, tentando di scegliere il momento più propizio.

Infine, occorre individuare uno strumento di pagamento per effettuare versamenti e prelievi delle eventuali vincite. Carte di credito e carte ricaricabili dei circuiti MasterCard e Visa sono in genere accettate su tutti i portali di betting, nonostante per praticità sempre più utenti preferiscano ricorrere ad un conto PayPal, Skrill o simili.

3. Registrazione e convalida del conto gioco

Prima di iniziare a scommettere, l’utente deve effettuare la registrazione sul portale e completare la procedura di attivazione del conto gioco, una sorta di conto virtuale ricaricabile, dal quale viene scalato quanto speso con le puntate e aggiunto ciò che viene guadagnato con le vincite.

L’apertura di un nuovo conto gioco richiede l’inserimento dei classici dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, ecc.) e l’indicazione di un contatto email, di uno username e di una password. In più, il gestore è tenuto a verificare l’identità dell’utente richiedendo l’invio di una scansione di un documento personale (normalmente carta di identità, patente, passaporto o simili). Questa misura, espressamente richiesta dalle norme in vigore, ha la scopo di impedire l’accesso al gioco ai soggetti minorenni e di evitare l’apertura di più di un conto gioco a persona sulla stessa piattaforma.

4. Realizzare la prima giocata

Per iniziare a scommettere non resta che effettuare una prima ricarica del conto gioco con il metodo di pagamento preferito. È importante sottolineare che molti bookmaker impongono un versamento minimo, in genere pari a 15 euro.

Mettere a segno la propria giocata (o le giocate), con un po’ di pratica, diventa davvero questione di pochi minuti.

Dopo aver effettuato il login, occorre selezionare l’area del portale dedicata agli eventi sportivi e, qui, sfruttare il pulsante di ricerca o i menù per selezionare la nazione, il torneo e la gara desiderata. Per ciascun match, il bookmaker in genere propone una ricca gamma di modalità di scommessa, dal tradizionale 1X2 fino alle innovative scommesse Combo Marcatore, Combo Match o Combo Tempo.

Una volta scelta la formula di scommessa, non resta che confrontare le quote, selezionare un pronostico (ad esempio, vittoria della squadra che gioca in trasferta in un determinato match della Serie A), stabilire quale cifra puntare e confermare la giocata.

Naturalmente, oltre alla giocata singola, esiste la possibilità di optare per multiple o sistemi. Le interfacce grafiche proposte dai bookmaker in genere permettono di tenere sempre sotto controllo le somme complessive puntate e l’entità delle possibili vincite.

5. Tenere sotto controllo il saldo del conto gioco

Per rendere davvero sicura la propria esperienza di gioco, è importante ricordare di controllare con frequenza il saldo del proprio conto, analizzando il dettaglio di tutti i movimenti effettuati (le spese per le puntate, ma anche gli eventuali rimborsi o bonus ottenuti, così come le vincite e i prelievi).

È importante segnalare in maniera tempestiva qualunque movimento sospetto avvenuto sul conto gioco contattando i servizi di assistenza: in questi casi, infatti, è possibile che soggetti terzi siano riusciti ad entrare in possesso delle credenziali per il login alla piattaforma.

6. Giocare responsabilmente

Divertirsi e tentare la fortuna con le scommesse sugli eventi sportivi online è sempre più semplice e sicuro, ma ciò non significa che i giocatori che scelgono di puntare tramite il web siano al riparo dai rischi connessi al gioco patologico. Quando si sospetta di aver sviluppato una forma di dipendenza dall’azzardo o, comunque, di avere difficoltà nel gestire il proprio rapporto con il gioco, può essere di aiuto sottoporsi ad un test di autovalutazione e chiedere il supporto di associazioni e strutture pubbliche per la prevenzione e la cura delle azzardopatie.

Loading...

Be the first to comment on "Scommesse online? Semplici e sicure con le giuste informazioni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*