Rete24 News

Disoccupazione, a luglio 44mila nuovi assunti

disoccupazione giovanile


La disoccupazione in Italia è un’emergenza sociale, se poi ci si concentra su quella giovanile, i dati sono quasi allarmanti. Pare ci siano però alcuni segnali positivi. Forse una possibile ripresa si sta intravedendo.

Nonostante la figuraccia del ministero, che ha dovuto ritoccare al ribasso, del 50%, il numero dei nuovi assunti, è comunque innegabile che nuovi contratti ci siano e spesso siano a tempo indeterminato.

A luglio 2015, ad esempio, ci sono state 44mila nuove assunzioni, e questo equivale ad una riduzione della disoccupazione del 12% su base mensile.

44mila nuovi assunti, rappresentano, rispetto a giugno, solo un +0,2%, ma comunque visto il dramma di tanti giovani e non più giovani, che se ne stanno a casa senza studiare e senza lavorare, ormai del tutto sfiduciati del sistema paese, anche un piccolo segno più, fa notizia, e da speranza.

Loading...

Be the first to comment on "Disoccupazione, a luglio 44mila nuovi assunti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*