Rete24 News

Riforma Pensioni 2015, ultime news: proposta di Salvini e Lega Nord

pensioneIn merito al dibattito sulle pensioni è intervenuta la Lega Nord con una proposta. Il partito di Matteo Salvini si è affidato ad Armando Siri, leader della formazione politica Italia Nuova e acceso sostenitore della Flat Tax, per avanzare una proposta in merito alla previdenza. Il Carroccio, basandosi proprio su un principio simile a quello della Flat Tax, chiede maggior uniformità di trattamenti per chi deve accedere alla quiescenza.

La proposta avanzata dalla Lega Nord è sostanzialmente questa: lavoratori dipendenti in pensione con 35 anni di contributi percependo 14 mensilità da 800 euro o con 40 anni di contributi percependo 14 mensilità da 1.000 euro. In questo caso il datore di lavoro deve pagare 5.000 euro annui di contributi, mentre al lavoratore spetta la cessione del 10% della busta paga.

Riguardo ai lavoratori autonomi, invece, la proposta viene strutturata in questo modo: 3.500 euro annui per 35 anni di contributi = 500 euro per 14 mensilità; 3.500 euro annui per 40 anni di contributi = 600 euro per 14 mensilità; 5.000 euro annui per 40 anni di contributi = 1.000 euro per 14 mensilità. Tale proposta non fissa alcun limite all’età pensionabile. Inoltre, ciascun contribuente potrebbe integrare i contributi versati al fine di raggiungere un trattamento pensionistico migliore.

Loading...

Be the first to comment on "Riforma Pensioni 2015, ultime news: proposta di Salvini e Lega Nord"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*